Valle Castellana

Confcommercio, sequestro mette a terra

"Questa notizia ci sconvolge e mette nuovamente a terra una comunità che sta ripartendo. Forse a qualcuno questa nostra voglia di reagire dà un po' fastidio": a dirlo il presidente di Confcommercio Valnerina, Alberto Allegrini, commentando la notizia del sequestro del centro polivalente di Norcia. "La struttura realizzata con le tante donazioni raccolte, dal giugno scorso era operativa e funzionale ed ha permesso lo svolgimento di diverse manifestazioni e iniziative che hanno contribuito a riportare gente in città, quindi a far respirare il tessuto socio economico", ha sostenuto ancora il presidente. "La nostra città - ha aggiunto - si è subito rimessa in moto sin dalle prime ore dopo il sisma e con tenacia e caparbietà, grazie all'operato delle Istituzioni in sinergia con l' amministrazione comunale, si è rialzata. Notizie come queste, il secondo sequestro in pochi giorni, ci inducono a riflettere che potrebbero arrivarne altre". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie